Italian Chinese (Simplified) English French German Hindi Portuguese Spanish

HIWATT torna in Italia con Aramini

Scritto da Redazione. Postato in Flash News

Share

HIWATT torna in Italia con Aramini

Hiwatt Aramini

HIWATT, storico produttore di amplificatori per chitarra e prestigioso marchio mondiale, torna in Italia in grande stile, affiancando il suo nome ad un distributore sinonimo di professionalità e trasparenza. A partire dal 2021, il marchio britannico sarà distribuito in esclusiva per l’Italia da Aramini Strumenti Musicali.

Dopo un cambio al comando datato 2018, collaborazioni più o meno importanti e innumerevoli traversie a seguito di un periodo buio, lo storico marchio britannico ha deciso di rilanciarsi e tornare ad essere uno degli attori più importanti nel panorama degli amplificatori per chitarra. Con un catalogo ampio e variegato, Hiwatt si ripresenta in piena forma e pronta a soddisfare ogni esigenza musicale grazie alle serie Studio, Stage, Tube, Crunch e Bulldog.

Linee come Crunch (combo e stack con un ottimo rapporto qualità prezzo, potenze relativamente basse per la serie Crunch 8 con e senza reverbero, testate da 50, 150 e 350 W), Tube (serie con testate doppio canale T20/10 e T40/20 W alle quali si aggiungono la T5 ed i combo T20/10 e T40/20 W nelle versioni ad uno e due coni da 12 e casse hi gain nelle due versioni con speaker sia Octapulse che Fane 112, 212, 412”), Bulldog (Serie dedicata al basso elettrico con Bulldog 10, combo da tavolo con cono da 6 e 10 Watt RMS, Bulldog 15, 30 e 77 e le testate 220 e 440 HD rispettivamente 220W e 440 W RMS e casse dedicate 1x15, 2x10, 4x10”) ed i prodotti di fascia alta delle serie Studio, Stage e DR-Custom, affiancheranno i marchi Bogner e Duesenberg già in forza nel catalogo Aramini.

Si tratta di nuove linee e prodotti innovativi che, grazie al fascino indiscusso del British sound, sono in grado di accendere ogni sorta di fantasia. I tantissimi artisti che hanno prestato il loro volto e la loro musica al marchio Hiwatt sono stati essi stessi caratterizzati in modo indimenticabile dal suono di questi amplificatori. Artisti come The Who, Aerosmith, Led Zeppelin, Pink Floyd, Genesis, Oasis, Supertramp, Rolling Stones, hanno fatto la storia del rock insieme ad Hiwatt.

Il 2021 è iniziato, molti sono ancora in finestra in attesa di capire cosa accadrà mentre altri, come i sottoscritti, investono tutte le ultime risorse per dimostrare che l’immobilità non può essere la risposta. Aramini si dimostra vicino al nostro pensiero e con questa acquisizione dimostra, ancora una volta, una grande intelligenza imprenditoriale e merita un grande plauso.

Share