Festival Guitar Nation 2010 Londra Earls Court Olympia 8 Maggio / 9

Festival Guitar Nation 2010

Londra Earls Court Olympia 8 Maggio / 9

 

Il Guitar Nation Festival è un festival di 2 giorni di spettacoli, dimostrazioni, seminari e dibattiti per chitarristi e musicisti seriamente intenzionati a perseguire la professione del musicista. Riunisce le persone che fanno l’industria della musica; musicisti di classe mondiale, produttori, professionisti dei media, guru dell’industria musicale e molti altri.

 

Guitar Nation avvicinerà i musicisti alla musica e alla sua industria. Sono previsti una vasta gamma di corsi di perfezionamento, esercitazioni, seminari, spettacoli e forum, che coprono una vasta gamma di argomenti in un ambiente innovativo e creativo.

Le master class e seminari già confermati sono:

Steve Vai: Rendere nell’industria della musica

Nicko McBrain: girare il mondo con gli Iron Maiden
Steve Lukather (Toto): masterclass con il chitarrista vincitore del premio Grammy

Bernie Marsden: ex-Whitesnake guitarists killer blues workshop

Phil Hilborne: Come diventare un musicista turnista

Guy Pratt (Pink Floyd) e ospiti: il mio basso e altri animali

Ace (Skunk Anansie): La guida definitiva per gli effetti della chitarra

Ruta Sepetys (Steve Vai, Desmond Child): il nuovo potere più importante nella musica: cosa aspettarsi dal proprio dirigente, la consulenza e il programma di discussione.

Meet Jon Morter (fondatore dei Rage Against the Machine): Il prossimo nei social networking media

John Webster (CEO, Music Managers Forum; fondatore del Mercury Music Prize) presenta: Incontra i bookers: uno sguardo all’interno del settore della musica dal vivo.

– Total Production magazine Editor Mark Cunningham presenta una serie di dibattiti con i professionisti del MI

‘Meet the Men Behind the Glass’…Youth – uber-producer (U2/ The Verve): Vedi come si fa musica e parla del ruolo del produttore nel processo creativo.

– Guadagnarsi da vivere senza il sostegno della casa discografica con Barry Martin (The Hamsters)

 

La missione è quella di potenziare le qualità dei musicisti, aiutarli a guadagnarsi da vivere con la musica e migliorare la loro tecnica. Le questioni affrontate includono fare soldi come compositore, pianificare il vostro primo tour, come pubblicare le opere e le innovazioni nella tecnologia musicale. L’ampiezza di quello che si può apprendere sarà veramente preziosa.

{jcomments on}

Categorie:

Nessuna risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *