“Il grande jazz contemporaneo a ritmo di tromba”

SüdtirolJazzfestival-AltoAdige

Il grande jazz contemporaneo a ritmo di tromba

SüdtirolJazzfestival-AltoAdige

La forza del gruppo, la raffinatezza delle sfumature: il trio francese Aerophone aprirà l’edizione invernale delle Club Series del Jazzfestival Alto Adige a Brunico.

Il grande jazz contemporaneo a ritmo di tromba

SüdtirolJazzfestival-AltoAdige

La forza del gruppo, la raffinatezza delle sfumature: il trio francese Aerophone aprirà l’edizione invernale delle Club Series del Jazzfestival Alto Adige a Brunico.

Le straordinarie peculiarità di questi tre artisti sono la forza del gruppo, i contrasti ritmici e la raffinatezza delle sfumature musicali, ha scritto di loro l’autorevole quotidiano transalpino “Le Monde”. In Francia Yoann Loustalot è considerato uno dei più originali trombettisti jazz, mentre la sua formazione “Aerophone” è una delle poche band jazzistiche ad abbinare uno strumento a fiato con basso e batteria. Il loro sound è una piacevole mescolanza di rock’n’roll e swing, jazz contemporaneo e ritmi moderni con qualche escursione al limite del free jazz. In poche parole, ascoltare gli Aerophone significa imbarcarsi in un imperdibile viaggio musicale verso mondi inesplorati e sempre intriganti.

L’edizione autunno-inverno 2015 delle Club Series del Jazzfestival Alto Adige proseguirà il 18 novembre con il quartetto Amok Amor (Peter Evans – tp; Petter Eldh – b, Christian Lillinger – d, Wanja Slavon – sax) e il 3 dicembre con il Rava New Quartet (Enrico Rava – tp, Francesco Diodati – g; Gabriele Evangelista – b und Enrico Morello – dr). Entrambi i concerti avranno luogo nella cantina-spettacolo Sudwerk del Ca’ de Bezzi di Bolzano con inizio alle ore 20.
 

Categorie:

Nessuna risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *