MICHAEL ANGELO BATIO HANDS WITHOUT SHADOWS tour 2012

michael_angelo_batio2012

MICHAEL ANGELO BATIO

HANDS WITHOUT SHADOWS tour 2012

michael_angelo_batio2012

May 24th – Jailbreak – Roma (Italy)
May 25th – Black stuff – Udine (Italy)
May 26th – Il Peocio – Trofarello (Italy)
May 27th – Legend 54 – Milano (Italy)
June 1st – Teatro – Las Palmas (Spain)
June 2nd – Rock City – Uster (Switzerland)
June 7th – Club – Budapest (Hungary)
June 8th – Muzeum – Bratislava (Slovakia)
June 9th – Club – Vilnius (Lithuania)
June 10th – Club – Riga (Letvia)

 

MICHAEL ANGELO BATIO

HANDS WITHOUT SHADOWS tour 2012


Micheal Angelo Batio sarà accompagnato da:
Roberto Pirami – batteria
Don Roxx – basso
Piero Leporale – voce


michael_angelo_batio2012

May 24th – Jailbreak – Roma (Italy)
May 25th – Black stuff – Udine (Italy)
May 26th – Il Peocio – Trofarello (Italy)
May 27th – Legend 54 – Milano (Italy)
June 1st – Teatro – Las Palmas (Spain)
June 2nd – Rock City – Uster (Switzerland)
June 7th – Club – Budapest (Hungary)
June 8th – Muzeum – Bratislava (Slovakia)
June 9th – Club – Vilnius (Lithuania)
June 10th – Club – Riga (Letvia)

Michael Angelo Batio, detto anche solo Michael Angelo (Chicago, 23 febbraio 1956) è un chitarrista heavy metal statunitense.
Ha frequentato la Northeastern Illinois University ricevendo la laurea in teoria musicale e composizione ed è considerato uno dei chitarristi più veloci. La rivista Guitar One lo ha votato nel 2003 il più veloce shredder (chitarrista dotato di notevole tecnica e velocità) di tutti i tempi, definendolo un capriccio della natura; più che un uomo, una macchina.
Batio ha iniziato a suonare la chitarra a dieci anni, raggiungendo un ottimo livello tecnico nel giro di pochi anni. Mancino di nascita, Batio ha imparato nel tempo a suonare anche con impugnatura destra, e in entrambi i casi premendo le corde sui tasti sia da sotto, sia da sopra (come un pianoforte) con inarrivabile velocità e precisione. I suoi fulminei cambi di chitarra e impugnatura l’hanno reso noto in tutto il mondo, così come la sua capacità di suonare due chitarre contemporaneamente, anche su partiture differenti. È l’inventore della quad guitar, una chitarra con quattro manici a stella, di cui i due inferiori a 6 corde e i due superiori a 7 corde; tuttavia l’unico esemplare di questo modello venne rubato durante un concerto e solo due quarti vennero rinvenuti sul mercato nel 2004, e riconsegnatigli da un fan. Nel 2007 la Dean Guitars, sponsor storico del chitarrista, ha costruito un seconda quad guitar in unico esemplare celebrativo.
Forte di una conoscenza totale del suo strumento, Batio è anche inventore di alcuni sistemi elettronici per attenuare i disturbi in uscita dalla chitarra, ottenendo legati e tapping molto precisi. Batio è stato uno dei primi chitarristi in grado di suonare in legato anche con impugnatura sopra il manico e ha anche suonato chitarre a 29 tasti.
Ha fatto parte della band di Jim Gillette, in seguito diventati i Nitro, dal 1987 al 1992.

{jcomments on}

Categorie:

Nessuna risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *